Filippo Filonardi 

Cardinale, (Boville Ernica 1582 - Roma 1622)

Lasciò la città natia Boville Ernica, per recarsi a studiare in Roma presso il Collegio Romano dei Gesuiti. Successivamente presso l’università di Pisa studiò Legge, e per le doti e il credito raggiunto ebbe diversi importanti incarichi dalla Curia Pontificia.

Nel 1608 fu nominato vescovo di Aquino. Successivamente con la nomina a governatore fu inviato nella città di Fermo nelle Marche.

Nel 1610 venne inviato ad Avignone come Legato Pontificio, tale incarico gli valse per meriti, la nomina a Cardinale col titolo di S. Maria del Popolo.

Durante il periodo di Cardinalato fu munifico protettore di artisti e letterati. Nel conclave del 1621 sorresse la candidatura del Cardinale Scipione Borghese, fu invece eletto il Cardinale Ludovisi con il nome di Gregorio XV.

L’anno successivo (1622 in Roma), veniva sorpreso dalla morte, era nato nel 1582, come detto in Boville Ernica dove si conserva una tomba monumentale del Cardinale.

  
  
     
  

  Inizio Pagina

Stampa questa pagina  stampa questa pagina